HL IO Sample 2

Leggi il brano e poi ascolta la prova dello studente. 
Applica i criteri di valutazione dell' Orale individuale HL e discuti i voti che assegneresti alla prova prima di leggere i voti e i commenti dell'esaminatore. 

  • Quanto differivano i tuoi voti ed i tuoi commenti da quelli dell' esaminatore? 
  • Quali miglioramenti potrebbero essere apportati alla risposta di questo studente, al fine di ottenere risultati migliori?

Il file audio riproduce solo la prima parte dell' orale individuale HL,  quello della
presentazione di un brano letterario. 

Il brano è un estratto da 'Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio', di A. Lakhous, e/o Edizioni, pag. 35.

La verità di Benedetta Esposito

Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio, A. Lakhous, e/o, Editore,

pag. 35


Bisogna cacciare i lavoratori immigrati e mettere al loro posto i nostri poveri figli. Cercate il vero assassino. Io tengo un sospetto di quel suo amico albanese. Non ho capito che tipo di legame ci sta tra lui e il Signor Amedeo. Elisabetta Fabiani mi ha riferito che ha visto più volte l’ albanese ubriacarsi e ridere sano sano fino a piangere davanti ai turisti di piazza Santa Maggiore. Ho provato a consigliare al signor Amedeo di stare lontano da questo tipo di delinquenti, però non m’è stato a sentire. Anzi, gli ha aperto le porte di casa. Eccolo qua il risultato davanti a voi.

Io dico che chillo albanese è il vero assassino. Questi disgraziato fa lo scostumato quando lo chiamo Guaglio’! Non so come si chiama, e a Napoli siamo abituati a dire così, però lui mi risponde con male parole nella sua lingua. Non mi ricordo esattamente quella parola che dice sempre, forse mersa o mersis! Insomma l’ importante è che questa parola vuole dire cazzo in albanese e si usa per insultare la gente. Quello che aumenta i miei sospetti è il fatto che non conosce per il niente il paese suo. Ha provato più volte a convincermi che viene da un paese che non è l’ Albania. Non è l’ unico a  disconoscere il paese di origine per evitare l’ espulsione immediata, ah eh!

La filippina Maria Cristina mi dice sempre che non viene dalle Filippine, ma da un altro paese di cui non ricordo il nome. Non capisco, perché la polizia tollera questi delinquenti? Io conosco alcuni di loro molto bene, non lontano da Piazza Vittorio. Lo conoscete Iqbal il pakistano, il proprietario dell’ alimentari di via La Marmora? Pure lui dice sempre: “Odio il Pakistan”. Ma è mai possibile che qualcuno si schifa del proprio paese in questo modo?

 

(306 parole)

 

  

  Ringraziamenti: Emanuela Scalia

Criterion A: Language 
10-12 

La lingua è per lo più accurata e molto efficace.

•       Pronuncia ed intonazione sono evidentemente autentici

•       Il vocabolario è appropriato e le strutture grammaticali corrette

•       Non c’è tuttavia un uso particolarmente sofisticato delle strutture della lingua o del vocabolario, né di espressioni idiomatiche.

Sicuramente la fascia di riferimento è quella del 10-12 ma linguisticamente la prova non raggiunge il massimo punteggio.


Criterion B1: Message – Literary extract 
3-4 

Uso competente del brano. Idee sempre rilevanti rispetto al brano

•       Buona la contestualizzazione che dà una breve trama ed i riferimenti essenziali per comprendere il contesto del brano)

•       Individua temi principali che emergono dal brano: immigrazione, disoccupazione, discriminazione, stereotipi culturali e fa riferimento significativo al testo (uso competente del brano).  

•       Individua i punti chiave del brano (per esempio sull’ ‘albanese’ e sulla ‘filippina’ ) ma non amplia la spiegazione sui motivi di questi fraintendimenti legati a stereotipi sui lavori svolti dagli immigrati.


Criterion B2 : Message- Conversation  

Criterion C: Interactive skills - communication


Scarica qui il Brano letterario 

Scarica qui la Scheda di valutazione 

Last modified: Friday, 30 October 2020, 10:17 AM